News

Amministratore di Condominio quale datore di lavoro

Amministratori di condominio quale datore di lavoro: obblighi e compiti La normativa vigente chiarisce che il datore di lavoro nei condomini, va individuato nella persona dell’amministratore condominiale. Quindi nel caso in cui in un condominio è presente almeno un lavoratore dipendente, il condominio viene inteso come impresa e l’amministratore di condominio ne rappresenta il datore […]

Quando l’amministratore è disonesto: prevenire si può rimediare è impossibile

Negli ultimi tempi, mi capita piuttosto frequentemente di essere interpellato da questo o quel condòmino perchè salta fuori che nel proprio condominio insiste un “buco” nella gestione provocato dal proprio amministratore infedele. Purtroppo a quel punto è troppo tardi per rimediare. Ci sono fatture impagate per migliaia di euro, quando va bene si scopre che […]

documenti contabili si consultano presso l’amministratore

Quanto sono fondamentali accuratezza e precisione nelle motivazioni articolate in un ricorso contro una sentenza? A dare una risposta soddisfacente a tale quesito viene incontro il caso di una signora che, dopo aver visto accolto il proprio ricorso dal Tribunale in primo grado di giudizio, ha visto ribaltata la sentenza dalla Corte che ha accolto […]

Condòmini morosi da indicare, altrimenti scatta la penale

L’amministratore è tenuto a comunicare ai creditori non ancora soddisfatti che lo interpellano i dati dei condòmini morosi, pena l’applicazione di una “penale” per ogni giorno o mese di ritardo. Possiamo così sintetizzare il principio espresso dal Tribunale di Roma con ordinanza del 1 febbraio 2017 (Giudice relatore Bertuzzi) ; il quale ha in sé […]

Certificazione aggiornamento obbligatorio anno 2017

Lo studio Belmonte Condomini garantisce ai propri clienti in ottemperanza al disposto dall’art. 5.2 del D.M. n. 140/14, il possesso della Certificazione attestante l’aggiornamento obbligatorio annuale. La certificazione sancisce la partecipazione al corso di 15 ore previsto per l’anno 2017. Si ricorda che non si può esercitare l’attività di amministratore di condominio, senza il possesso dell’attestazione di […]

Bilancio preventivo e manutenzione ordinaria

È compito dell’Amministratore di condominio predisporre il preventivo di gestione da presentare all’Assemblea ai fini dell’approvazione, l’onere di analizzare le caratteristiche del condominio per individuare i servizi presenti e quindi le spese occorrenti per il suo miglior funzionamento.  Affinché un preventivo possa essere correttamente elaborato, serve avere una visione d’insieme del condominio, individuarne caratteristiche e […]

CUMULO VERSAMENTO RITENUTE APPALTATORI

La legge di stabilità 2017, in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale al momento della redazione della presente news, prevede la possibilità di cumulare il versamento delle ritenute operate dal condominio nei confronti degli appaltatori fino all’importo di 500 euro. Fino alla concorrenza di tale importo le ritenute potranno essere versate cumulativamente. In ogni caso, […]

Clausole regolamento contrattuale vincolanti anche in mancanza di trascrizione?

Trascrizione o semplice richiamo del regolamento contrattuale da far valere in un contenzioso condominiale? La giurisprudenza si divide. Le “avvisaglie” di un contrasto giurisprudenziale si avvertivano da tempo ma, ultimamente, si sono acuite, tanto da sfociare in una serie di pronunce della Suprema Corte di segno diametralmente opposto. Il disaccordo attiene al regolamento contrattuale di […]

Portieri e inquilini pagano il canone Rai con Mod. F24

Il canone Rai si paga sempre. Anche se il contribuente non ha la bolletta elettrica. A mettere l’ultimo tassello nel puzzle di chi sta un po’ ai margini dell’operazione “canone in bolletta” è l’agenzia delle Entrate, che con la risoluzione 53/E di ieri ha istituito i codici tributo “TVRI” e “TVNA” per il versamento, tramite il modello […]

Chi amministra un edificio non può gestire le spese del supercondominio

L’amministratore del singolo edificio non può occuparsi delle spese del supercondominio: il rischio è quello di rispondere » in prima persona di irregolarità nei pagamenti. In alcune realtà è consolidata una prassi molto particolare, secondo la quale, nei casi di supercondominio siano i singoli amministratori dei rispettivi condominii autonomi a raccogliere le quote dei propri […]